Stampack Advanced

Con l’aiuto di Stampack® si può fare a meno della creazione di prototipi fisici nei processi di formatura della lamiera. In questo modo si risparmia tempo e denaro sul processo di ingegnerizzazione del prodotto e rilascio sul sul mercato.


  • Oltre ai processi di imbutitura profonda, Stampack® Advanced fornisce soluzioni per la simulazione della stiratura, la coniatura, l’idroformatura e la curvatura di profili. Stampack è quindi particolarmente adatto per gli utenti che cercano una soluzione completa per tutti i processi di formatura nella loro azienda. Stampack viene utilizzato nei mercati ad alta tecnlogia dell’industria automobilistica, aeronautica, dell’imballaggio e degli elettrodomestici.
  • Grazie all’integrazione con VISI, sono disponibili potenti strumenti di modellazione per definire le fasi di pre-processo. Particolari complessi sono gestiti in modo semplice. Stampack® è stato sviluppato per ridurre i tempi di preparazione della simulazione e relativi costi.



  • Interfaccia utente guidata che aumenta la semplicità di utilizzo. Basato sulla praticità, può essere utilizzato anche da tecnici non esperti nelle tecnologie di analisi FEM. L’interfaccia è inoltre personalizzata secondo le esigenze dei diversi settori industriali nei quali viene implementato ed utilizza lo stesso linguaggio dell’utilizzatore.



  • Disponibile un ampio database dei materiali con interfaccia semplificata per l’utente. I materiali più utilizzati sono presenti e non richiedono costosi test per la loro caratterizzazione. E’ possibile definire materiali speciali e di ultima generazione.


  • Tecnologia unica per analisi su elementi concettuali partendo da schetch 2D per elementi simmetrici o da linea mediana in 2D o da superficie mediana in 3D. L’utilizzatore può quindi avere un’idea preliminare della fattibilità del processo. La specifica tecnologia di analisi con elementi solidi fornisce la validazione del processo con una reale corrispondenza con la realtà fisica.



  • Algoritmi robusti e flessibili nel risolutore esplicito dedicato alla stampabilità abbinati a un accurato e veloce risolutore implicito per il ritorno elastico. L’utilizzo del multi-processore è disponibile nella versione standard.
  • La disponibilità di sezioni in 2D aiuta l’operatore a capire gli effetti del processo di stampaggio e a decidere quali azioni intraprendere. Con l’utilizzo di grafici appropriati è possibile avere indicazioni sulle forze applicate con informazioni su specifiche sezioni. Il progettista riceve quindi importanti informazioni sui risultati ottenuti con quel specifico processo.


  • Strumenti potenti di analisi del processo di formatura e di visualizzazione dei risultati: rotture, difetti superficiali, variazioni di spessore, criccature, striramenti.
  • Continuamente migliorato per allinearsi agli standard richiesti dai diversi settori del mercato. Le soluzioni implementate sono sviluppate seguendo le indicazioni degli utilizzatori.1



  • Con l’utilizzo delle aree di sicurezza e delle superfici di formatura si ha una veloce visualizzazione di tutti i parametri che influiscono sul processo. La distribuzione delle aree di assottigliamento o di ispessimento aiuta l’utilizzatore nel formulare le ipotesi sui risultati ottenibili dal processo di stampaggio ipotizzato.


  • E’ disponibile una accurata analisi sulla geometria finale del pezzo con la valutazione del ritorno elastico o con delle linee guida sulla compensazione da applicare alle geometrie originale. L’analisi del ritorno elastico mostra il risultato del processo ipotizzato di stampaggio e visualizza graficamente lo spostamento rispetto alla forma teorica causato dallo springback. E’ possibile avere inoltre dei suggerimenti per modificare le attrezzature allo scopo di recuperare la deformazione elastica.